Saida donna kizomba: spiegazione passi base della figura

Un interessante video ci aiuterà a fissare meglio uno dei concetti base della kizomba. Cosa si intende per saida donna e come eseguire correttamente una saida donna?

Si tratta di un passaggio molto importante per chi è alle prime armi che spesso viene sottovalutato da chi ha fretta di imparare questa danza molto tecnica. La saida letteralmente “uscita” può essere uomo e donna (chiamata anche salida de mujer). In questa seconda tipologia la donna esce lateralmente all’uomo precisamente alla sua destra. Si tratta di una figura in 5 tempi e che può avere diverse varianti.

saida donna kizomba

Il video tutorial spiegato in lingua inglese consente di focalizzare l’attenzione sulla posizione corretta dei due ballerini da varie angolazioni. Si per sè la figura è di facile realizzazione tuttavia non è da sottovalutare l’importanza di mantenere una guida corretta e una costante connessione. Su quest’ultimo aspetto vi consigliamo questo video su l’importanza dell’abbraccio nella kizomba.

Nella seconda parte del video vengono poste diverse situazioni comuni errate da correggere per evitare di potarsi dietro imperfezioni che potranno avere ripercussioni negative andando avanti con l’apprendimento di questa danza. Ogni parte del corpo viene spiegata dai passi senza partner alla corretta posizione delle braccia.

Quindi la figura viene eseguita a tempo di musica. Proprio sul beat è possibile trovare delle varianti che tuttavia non cambiano l’essenza della figura ma la fanno eseguire solo con una cadenza differente. Pertanto possiamo trovare alcuni passi fatti in slow o con accelerazioni. Inizialmente possiamo imparare queste due varianti quindi provare a mischiare passi lenti a veloci cercando sempre più di adattare questo al beat musicale che ci troviamo davanti.

Tra le varianti possiamo trovare delle uscite multiple sempre della donna o a “U”. In questo caso la conclusione della figura non termina con il cha-cha ma con una rotazione donna di 90 o 180 gradi sulla propria sinistra, si guida in avanti e la donna girerà attorno a noi con il passo appunto a “U”. E ancora possiamo pensare a degli stop prima del completamento della figura e condurla a un cambio di direzione.