Kizomba connection: come creare una buona connessione

Una video commentato in inglese di una lezione dove si spiega come approcciarsi correttamente al partner di ballo nella kizomba

Lo sapevate che la connessione o connection in kizomba ha un ruolo “decisivo” nel ballo? Chi ha avuto a che fare con almeno una lezione di questo ballo avrà sentito parlare della connection. Spesso però il tempo che si dedica a questa fase di apprendimento è troppo breve per farla assimilare a chi si affaccia per la prima volta. Spesso la voglia di far imparare qualche passo in più per scendere presto in pista ha il sopravvento. In questo video (audio in inglese) proviamo a comprendere il concetto.

kizomba connection lezione

Cosa è la Kizomba connection o connessione?

Il video in modo ironico ma significativo parte mostrando un abbraccio tra i due maestri Monica Kay and Billy Myles. Si parte dall’idea di un abbraccio e da li si costruisce una corretta posizione per poter ballare. Dunque la connessione è il primo approccio tra i due ballerini che vogliono ballare assieme kizomba. Ma il concetto può essere inteso in maniera più estesa al mantenimento di un costante collegamento con la propria ballerina al fine di poterla condurre a compiere le azioni che si desiderano durante il ballo. Migliore sarà la nostra connessione e più informazioni riusciremo a fornire, aiutando così anche una persona che non ha mai ballato con noi a comprendere le nostre intenzioni.

Un’impostazione universale ma tanti stili

Dobbiamo sottolineare come il video tende a offrire una base di ballo per una guida standard che si possa adattare ai vari stili. L’inclinazione del busto in posizione leggermente a forma di piramide favorirà un contatto con il petto che in tanti casi hanno dimostrato sia già di per se piuttosto efficace quasi a poter fare a meno delle altre parti. Naturalmente anche il contatto con le ginocchia sarà utile per guidare a tricks e altri “virtuosismi” così come quelli con la coscia quando ad esempio la dama è posta in posizione affiancata rispetto alla posizione del parter e non a specchio.

La mano destra dell’uomo come illustrato viene posta a metà schiena anche se in alcuni stili come il semba è possibile trovarla più in alto come posizione. La ballerina invece utilizzerà la sua sinistra per abbracciare la spalla destra uomo cercando una posizione comoda ma senza andare a gravare con il peso sulla spalla del partner. La sinistra uomo e destra donna sono connesse cercando di mantenere anche in questo caso una posizione comoda per ballare senza creare disagi durante gli spostamenti nello spazio. A seconda degli stili potremmo trovare varie prese differenti ma noi consigliamo di partire con un’impostazione come quella del video.

Dalla connessione ai bassi base …

Con la speranza di offrire altri spunti per una buona connessione e applicarla alle prime basi, inseriamo anche questo video didattico dei maestri TiagoAlex & Maya che fanno vedere come da una connessione si effettuano i primi spostamenti nello spazio. Vi consigliamo di passare molto tempo a curare questa base. Troverete tutto il resto molto pià semplice in un secondo momento. E poi una buona base kizomba spesso vale molto più che una buona conoscenza di tecniche avanzate.