“Semba No Pe”: significato e testo della canzone di Matias Damasio


Matias Damasio ha pubblicato il suo nuovo singolo “Semba No Pe” a inizio novembre. Il brano semba, racchiuso nell’album Augusta, è stato premiato con il primo posto nella top 10 mensile. Gioia nelle piccole cose, quando l’essere conta più dell’apparire. Così il protagonista si rivolge alla sua cara Mariana premettendo di non avere soldi ma che il suo amore è autentico. Senza oro e argento ma posso fare delle rose di carta e ho il semba sulla punta dei piedi. E ancora che anche se i suoi soldi non arrivano a portarla nelle terre dello zio Sam possono portarla negli Stati Uniti di Viana e in riva al mare a Chicala. Potrà essere ricco ma non potrà donarti le stesse emozioni come in un tramonto nella baia blu. E quindi il semba che torna come alleato: “hanno inventato il semba per poter stare con te e dietro te”. Pur non avendo macchina o moto con i miei piedi di accompagnerò fino alla fine dei giorni e scriverò il tuo nome sul pavimento.

Il cantante è uno dei più presenti sul portale lakizomba con diversi calibri da “Me Beija” a “Nada Mudou” passando per “Kwanza Burro” e le super hits “Matematica do Amor”, “Suadades de Nos Dois” e il duetto con Nelson Freitas e Bruna Tatiana in “E so bo“.

Matias Damasio Augusta

TESTO DELLA CANZONE

Ho Mariana
Não tenho dinheiro nem ouro Mas o meu amor é verdadeiro Faço rosas de papel
E tenho semba na ponta do pé

Não tenho ouro nem prata
Mas sei os truques de Muata Faço rosas de papel
E tenho o semba na ponta do pé

Meu dinheiro não chega
Para te levar nas terras do tio Sam
Mas posso te levar aos Estados Unidos de Viana
Na Chicala à beira mar
Ouvir o kota Samanguana
( escuta a minha história Morena )

Refrão:
Cola heeee Cocola heeee

Ele pode ser rico
E te dar uma vida de luxo
Mais não vai te levar
A ver pôr do sol na bahia azul
Além disso eu sou amigo do Paulo Flores
E o kota Bonga é da minha confiança

Inventaram o semba para poder ficar contigo

Inventaram o semba para ficar colado a ti

Refrão

Ho Mariana não tenho carro nem mota
Minha matrícula é a pé
Prometo escrever teu nome no chão
E te levar na passada da minha vida para sempre

Inventaram o semba para poder ficar contigo

Inventaram o semba para ficar colado a ti